"PRENDERSI CURA DI SE' E DI CHI CI STA ACCANTO…."

 

- MOTTO DEL PIEDIBUS -

Ore 7,55 del mattino. Partenza piedibus di Corso Torino. Una mattina fresca di fine aprile. Come sempre un gruppetto di bambini chiacchera  sulla colazione appena fatta (nostro pieno di benzina x affrontare la giornata). C'è che beve il tè con i biscotti, chi mangia pane e formaggio, chi caffè e latte con il pane.

C'è sempre il ritardatario che arriva con l'ultimo boccone della  brioche al cioccolato che ha lasciato tracce evidenti ai lati della bocca.

Ci si avvia in gruppo verso la scuola, ma prima della seconda fermata si avvicina un ospite particolare. Chi è l'ospite? Un cucciolo a quattro zampe: musetto peloso, due occhi neri come il carbone  che ci fissavano  con un'aria interrogativa.

Che cosa ci comunicava….!?! "Ho paura, voglio stare vicino a voi".

Era evidente che nella sua vita c'erano dei bambini.

Un'altra regola del piedibus: NON TOCCARE MAI GLI AMICI A QUATTRO ZAMPE. Per loro il massimo rispetto.

Immaginate cosa può provare un cagnolino quando vede decine di braccia che si avvicinano a lui…..???? Paura di essere aggredito con conseguente sua reazione.

Ci fermiamo e uno dei  referenti adulti del Piedibus si avvicina a lui e cerca un primo contatto  con l'animale. Vedendo che la cosa era fattibile, dopo un paio di carezze, legge sulla sua piastrina un recapito telefonico ed il nome del cucciolo: Gerry.

In questo momento l'utilità del telefono cellulare è stata importante.

Digitato il numero, contattato il proprietario e dati gli estremi del luogo dove si trovava il cagnolino, la nostra missione del "prenderci cura" aveva preso una piega positiva, ma non si era ancora completata. Cosa mancava?

Guardato l'orologio era giunto il mometo di avviarci alle altre fermate per evitare il ritardo a scuola.

E con Gerry come fare?

Semplice: abbiamo fatto un buon passaparola e sensibilizzato i passanti. Abbiamo così trovato chi si sarebbe fermato con lui in attesa dell'arrivo del suo padrone…..

Gerry non è finito sotto una macchina………

 Gerry

Esperienze da condividere

Nanacuma onlus @ 2016